Caro dittatore

Qual’è la vera dittatura che viviamo se non il copione di vita nel quale ci auto-imprigioniamo? La vera e giusta ribellione è scardinare questi meccanismi che ci tolgono la libertà e la felicità. E per farcela forse abbiamo bisogno di uno sguardo che ci aiuti a vedere la bellezza che siamo e alla quale rischiamo di rimanere ciechi… forse per tutta la vita