5 giorni fuori

Siamo di fronte ad una favola perché il cambiamento che avviene nel protagonista, in soli 5 giorni credo proprio sia impossibile. Ciò non toglie che 5 giorni fuori sia davvero una bella favola perché sai inettarti dentro la voglia di rivincita sul mal di vivere, sa farti sperare che se anche pensi che la tua vita sia uno schifo in realtà questo è controvertibile, magari con un po’ d’aiuto. Credo sia interessante interrogarsi su cosa renda possibile la “resurrezione” del protagonista e magari scopriremo la “ricetta” per la nostra.